Emergenza clandestini: la Puglia in primo piano

Il caos, provocato dal continuo approdo sulla costa lampedusana dei tanti barconi provenienti dalla costa nord africana, è uno dei problemi al centro dell’attenzione di questi giorni. Il perdurante approdare, che stenta a placarsi, ha indotto il governo nazionale a chiedere la collaborazione alle regioni italiane per smistare nei centri di accoglienza allestiti, appositamente, in tempi record le migliaia di persone sbarcate.

A Manduria è stata allestita una tendopoli per accogliere alcuni di questi profughi. il sottosegretario all’Interno Alfredo Mantovano giunto a Manduria per esaminare la situazione dell’accampamento, ha dichiarato che ”la tendopoli non ospitera’ piu’ di 1500 immigrati’’, aggiungendo “che questa è una situazione assolutamente provvissoria”. Intanto nelle ultime ore si sono verificati altri sbarchi, i primi sulle coste pugliesi, a Taranto e in quel di Monopoli, a sud di Bari, dov’è attraccata una nave mercantile con a bordo profughi, soccorsi dallo stesso mercantile, visto che il loro barcone era in avaria. La situazione è davvero delicata e gli sbarchi non sembrano avere tregua: siamo in presenza di un’emergenza umanitaria?

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.