“Fama di loro il mondo esser non lassa”


Dopo tanto parlare, e leggere, di polveri sottili, pannelli, di centraline che non funzionano eccetera, non si era ancora capito quali fossero stati i motivi, veri, che avevano spinto 10 anni fa gli amministratori comunali ad adottare, in soli tre mesi, un provvedimento per il monitoraggio dell’aria che respiravamo allora e respiriamo oggi. L’assessore all’ambiente dell’epoca, il prof. Fedele Pastore, lo spiega in questo video.

Non si capisce ancora, però, quali sono i motivi, anche questi veri, che da anni impediscono il ripristino di queste apparecchiature. Motivi economici? Mancanza di capacità gestionale? Per assoluta mancanza di utilità? Per mancanza di volontà determinata da basse opportunità politiche? Non si capisce ancora ma certamente le centraline sono nello stato in cui sono per l’ignavia di individui dei quali, come diceva il sommo poeta mantovano, citato dall’ex assessore Fedele Pastore: “Fama di loro il mondo esser non lassa”. Non possiamo però seguire il consiglio dato a Dante da Virgilio di “non ragioniam di lor, ma guarda e passa”, noi chiediamo con forza di conoscere i motivi per cui le centraline non funzionano.

Domani sarà il giorno giusto per avere delle risposte?

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.