IL TRADIMENTO

Il tradimento nella relazione di coppia ha varie motivazioni e aspetti per lo più legati al mondo femminile. Quella che segue è una sommaria illustrazione delle varie tipologie del tradimento realizzata senza alcuna pretesa e con parole semplici.

 

Tra i vari comportamenti che determinano l’infedeltà vi è quello dei cosiddetti matrimoni bianchi in cui non si discute mai e non si manifestano i dissapori nella coppia. Un’altra causa di adulterio è la naturale tendenza alla trasgressione sessuale che porta alla relazione extraconiugale. Altra ancora è l’insoddisfazione affettiva. Gli esperti affermano che è una questione ereditaria, cioè ci sono persone portate naturalmente al tradimento. Il traditore allorquando viene scoperto si rivela un perfetto sconosciuto per la persona tradita e quando questo succede viene meno la sicurezza di chi pensava di sapere tutto dell’altro e ciò comporta spesso lo  scioglimento del rapporto di coppia. Sia la donna che l’uomo sono portati al tradimento in uguale misura; hanno però dei comportamenti completamente diversi, la donna nasconde bene e sa gestire le  situazioni senza destare mai sospetti a meno che non decida di chiudere il rapporto preesistente.

L’uomo invece si lascia prendere, la relazione extra coniugale gli dà una carica di adrenalina che gli abbassa i livelli di guardia e quindi lo porta a comportamenti non usuali che saltano agli occhi attenti di una moglie, compagna o fidanzata che sia. La donna invece non cambia affatto le sue abitudini: se prima curava molto la sua persona continuerà a farlo e alle volte si trascurerà appositamente. L’uomo invece fa l’opposto, ha più cura di sé, cambia atteggiamento, cura di più il suo abbigliamento, l’igiene personale, lava più spesso l’auto, passa più tempo fuori, porta regali alla moglie senza motivo. Cose che non faceva prima o per lo meno le faceva ma separatamente. Poi un bel dì comincia a fare tutte queste cose insieme e quando poi si protrae nel tempo la sua partner pensa subito “mi sta tradendo”, scatta la caccia alla donna che le sta portando via il compagno.

Quando si sospetta un tradimento sia l’uomo che la donna non chiedono direttamente all’altro cosa sta accadendo. Non si confrontano sul serio, nessuno dei due affronta l’argomento. Sono capaci di mettersi a seguire il consorte o di assoldare un investigatore privato e solo quando avranno prove certe scatta l’ora zero, la resa dei conti. Gli esperti considerano questa fase come una sorta di “speriamo non sia vero”. La donna si porrà il problema dei figli, della casa, se non lavora di come cavarsela economicamente. L’uomo invece ferito nel suo ego di maschio, più pratico penserà subito ad allontanare la consorte dalla casa coniugale o ad andarsene lui. Da qualche anno ci si separa restando ad abitare nella stessa casa, soluzione per lo più di taglio economico e adottata però solo se a tradire è l’uomo perché fornitore di reddito. La moglie subisce la separazione in casa perché sprovvista di reddito, l’uomo tradito mai.

Gli esperti distinguono tre tipi di cause per cui si tradisce: unveiled (insoddisfazione); sexual obsession (ossessioni sessuali); white wedding (matrimoni bianchi).
Insoddisfazione: qualora all’interno della coppia non si stabilisce un vero rapporto di comunicazione e uno dei due componenti, l’uomo per la maggior parte delle volte, non trova nel  partner quelle attenzioni affettive che si aspettava, alle prime avvisaglie di conflitto tende a parlarne, ma non trovando nessun tipo di risposta,  si chiude in se stesso e cerca altrove ciò che la sua o il suo compagno non le dà.
Ossessione sessuale: E’ la mancanza affettiva subita da piccoli che giace latente sino a quando nella coppia non si crea lo stesso tipo di situazione, con la differenza che da adulti per poter sopportare la rabbia si reagisce dandole sfogo sessualmente; si hanno manie d protagonismo eccessive, si desidera avere riconoscimenti pubblici e si moltiplicano i rapporti sessuali al di fuori della coppia al solo fine di colmare il vuoto affettivo.
White Wedding: Sono i cosiddetti matrimoni o unioni bianche in cui i rapporti sessuali sono completamente assenti;  la coppia vive questa situazione all’insaputa di tutti, ognuno per conto proprio e non ammettono il loro disagio. Spesso si dedicano agli altri in modo quasi ossessivo, sia l’uomo che la donna tendono ad avere mille attività, sono sempre impegnati, si occupano degli altri per non doversi occupare di se stessi, cercano il sesso fuori dal matrimonio per colmare il vuoto affettivo che li assilla.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.