Istituito a Modugno lo Sportello Unico Ambientale

Agostino Di Ciaula

L’Assessore Agostino Di Ciaula

Altra incoraggiante notizia sul fronte ambientale. A darla è l’assessore all’Ambiente Di Ciaula direttamente dal suo profilo Facebook.

 Giovedì scorso, 19 luglio, è stato infatti attivato lo Sportello Unico Ambientale (Sua) nei locali dell’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) in piazza Plebiscito a Modugno. “Il Sua – spiega Di Ciaula – è un servizio sperimentale che offre un’interfaccia tra cittadini e Amministrazione finalizzata a fornire informazioni e chiarimenti sulle attività del Comune in merito ad ambiente e igiene urbana, sulla legislazione ambientale, energetica, sulle strategie di sviluppo sostenibile, sulle regole corrette di gestione dei rifiuti. Sarà messa a disposizione dei cittadini una scheda (anche trasmissibile per mail) per richieste, reclami, segnalazioni e suggerimenti, che sarà protocollata e girata agli uffici competenti. Al Sua – continua Di Ciuala – i cittadini troveranno materiale informativo sulle modalità di riduzione della produzione dei rifiuti, sulle modalità di differenziazione, riciclo, riuso e sulle iniziative del Comune di Modugno in materia ambientale”. Altresì l’assessore Di Ciuala ha comunicato come lo sportello sarà aperto al pubblico il martedì e il giovedì (periodo estivo) dalle 9.00 alle 11.00, e da settembre si aggiungerà l’apertura pomeridiana del giovedì dalle 17.00 alle 19.00, con l’impegno di continuare il servizio fino al 23 marzo 2013.

“Il Sua – conclude Di Ciaula – sarà gestito dagli operatori del Centro di Educazione Ambientale Cea-Wwf Masseria Carrara del Comune di Modugno (e-mail cea.masseriacarrara@libero.it ; fax: 080.2221331). Si prosegue sulla strada della trasparenza, della partecipazione e del dialogo già inaugurata con la splendida esperienza della Consulta comunale per l’ambiente. Con questo sportello i cittadini di Modugno avranno a disposizione un ulteriore strumento da utilizzare nel percorso verso la sostenibilità ambientale e l’affermazione delle buone pratiche”. Sembra dunque prendere forma a Modugno quell’utopia da sempre agognata del connubio tra società civile e Amministrazione comunale. Almeno dal punto di vista ambientale.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.