‘Storia Cultura e Lavoro nella Terra di Bari’: doppio appuntamento culturale

Doppio appuntamento, il 16 e 23 marzo, con ‘L’Unità racconta. Storia, cultura e lavoro nella Terra di Bari’. A conclusione dei festeggiamenti dei 150 anni dall’Unità d’Italia lo studio Glo.Co.S. di Nicola Conte, gruppo apuliaturistica.it., con il patrocinio del Comune di Modugno, Assessorato alla Cultura, ha organizzato una serie di eventi in collaborazione con le associazioni culturali modugnesi, sezioni locali della Fidapa, Acli e Pro Loco di Modugno, con il supporto scientifico dell’Archivio di Stato di Bari.

Obiettivo della manifestazione: portare un piccolo contributo alla conoscenza e divulgazione di fatti ed aspetti storici, sociali, politici, culturali e tradizionali che hanno caratterizzato la Terra di Bari dall’Unità d’Italia fino ai giorni nostri. Un fecondo connubio tra fonti documentarie ed iconografiche, letteratura storica, sociale e popolare, alleggeriti dall’allegria di musica e canti tradizionali pugliesi. Il palazzo storico dell’ex Regia Corte, conosciuto popolarmente come l’ex Direzione (Piazzetta la Corte), costituendo eco-museo nel cuore del centro storico modugnese, sarà la cornice ideale per i due incontri letterari ed una mostra storica collaterale.

Primo appuntamento venerdì 16 marzo, alle 18.30, con la presentazione del libro di Francesco Vino, ‘Una storia offuscata’. Il doppio Stato nell’Italia della prima Repubblica (Albatros, 2011), un saggio che fa luce sulla storia socio-politica dell’Italia dalla sua nascita come “Repubblica” fino ai giorni nostri. Sara Giannetto, presidente della Fidapa di Modugno, modererà gli interventi del sindaco Mimmo Gatti, dell’autore Francesco Vino, introdotto da Alberto Altamura, docente di storia e filosofia del Liceo Classico Sylos di Terlizzi e supportato dalla lettura di brani dello studio, a cura di Rosa D’Onofrio, tesoriera della Fidapa, Distretto Sud-Est. Concluderà la serata l’archivista storica Anna Gernone per il gruppo Argonavis, che  introdurrà la mostra storica ‘L’Unità racconta’. Memorie documentarie ed iconografiche della Terra di Bari, riproposta a distanza di un anno, e curata dalla Pro Loco di Modugno e l’Archivio di Stato di Bari, soffermandosi sull’apporto considerevole che gli archivi storici possono offrire ad una ricostruzione veritiera della storia del territorio.

Il secondo appuntamento, moderato da Anna Gernone, è in programma per venerdì 23 marzo, sempre alle 18.30 con i saluti dell’assessore alla Cultura del Comune di Modugno Elena di Ronzo e l’introduzione della presidente della Fidapa modugnese Sara Giannetto. Interventi centrali saranno legati al tema dell’occupazione con il contributo di Vito Martinelli, presidente dell’Acli Modugno, che parlerà de ‘Il Lavoro negli anni del Secondo Dopoguerra e il ruolo delle Acli in più di 60 anni di storia’. Parteciperà anche Michele Fanelli, noto cultore e divulgatore del vernacolo e della cultura popolare locale, che presenterà il suo ultimo lavoro editoriale ‘Tradizioni baresane. Storie, mestire e candine, credenze, usanze e checcine’. (Progedit, 2011). La serata sarà conclusa con musica popolare e canti tradizionali del Barese, direttamente dalla trasmissione televisiva U’ Sottane.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.