Soggetti svantaggiati e reinserimento lavorativo: bando da 134 mila euro

Ambito Sociale Ba 10 Lavorare nel sociale; offrire possibilità di reinserimento lavorativo a soggetti svantaggiati: queste le finalità di un Avviso Pubblico, consultabile sul sito istituzionale del Comune di Modugno.

L’iniziativa prevede il “finanziamento di progetti di inclusione sociale di persone svantaggiate attraverso la definizione di piani individualizzati di intervento”. Finanziato con risorse regionali, offre 134 mila euro, per l’ambito territoriale Ba 10 ovvero quello che accorpa i comuni di Modugno, Bitetto e Bitritto. Il bando si rivolge con uno schema di avviso (approvato l’8 febbraio scorso dal Coordinamento dell’Ambito) a cooperative sociali, consorzi, associazioni di promozione sociale e organismi di formazione professionale accreditati. Tali enti potranno proporre interventi di progettazione destinati a persone che risultino disoccupate dopo essere state sottoposte a pena detentiva; disabili fisici, psichici e sensoriali; donne sole con figli; adulti che vivono soli con una o più persone minori o non autosufficienti.

“Gli interventi – si legge nel bando – prevedono l’attivazione o l’aumento di percorsi integrati (orientamento, formazione, accompagnamento, collocamento mirato) di inserimento e reinserimento socio-lavorativo e l’attivazione di forme di tutoraggio individuale per soggetti svantaggiati, per diminuire il numero di persone a rischio di povertà ed esclusione”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.