Trofeo Nadir: la GP Modugno ancora prima per il secondo anno consecutivo

trofeo nadirPiù di 50 squadre giunte da tutta la Puglia e dal centro-sud dell’Italia, a contendersi in 14 gare, il 21 e 22 maggio scorsi, il trofeo ‘Nadir’ a Putignano.

Organizzato dalla società sportiva Nadir SSD, il trofeo da quattro anni assieme al Santa Claus, che si tiene nelle piscine modugnesi a dicembre, rappresenta una delle manifestazioni più riuscite e ambite nel circuito Supermaster pugliese.

Per il secondo anno consecutivo, la GP Modugno sale sul gradino più alto del podio, conquistando 75 medaglie(31 ori, 28 argenti, 16 bronzi) totalizzando un punteggio pari al doppio dei punti della seconda classificata.

“La vittoria del Nadir – ci spiega mister Cagnetta – rappresenta l’ennesima chicca di un’annata vincente che si dirige ormai a grandi falcate verso il campionato regionale estivo dei primi di luglio, passando prima però da quello italiano di metà giugno. La vittoria – prosegue Cagnetta – si fa ancora più importante quando si va a constatare che al successo hanno contribuito anche le medaglie di atleti che si sono aggregati da poco al gruppo e che provengono direttamente dai corsi di nuoto e dal nuoto libero. A questo punto – conclude Cagnetta – c’è solo una cosa da dire: il lavoro paga. Quando poi ad esso si aggiungono goliardìa, entusiasmo, massima professionalità da parte dei tecnici, e grande disponibilità dei dirigenti delle Officine dello Sport di Modugno, allora il successo è garantito”.

Oltre ai 31 ori, 28 argenti e 16 bronzi, gli atleti della GP Modugno hanno anche stabilito 2 nuovi record regionali, rispettivamente con Marisa Giannoni, M70, nella specialità dei 100 stile e Piero Boccianti, M65, nella specialità dei 100 misti. Di assoluto valore il record nazionale di Alessia Virgilio, U25, nei 400 misti.

 

le immagini

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.