Il sottosegretario all'Interno Alfredo Mantovano conferisce a Modugno lo status di Città

Possiamo definirci cittadini. Fuochi d’artificio, la banda in piazza Sedile e oltre cento modugnesi a celebrare la loro Città. Alla manifestazione era presente il sottosegretario Mantovano. In una gremita cerimonia nella sala consiliare del comune, Modugno ha ottenuto il riconoscimento di Città.

Oltre a rappresentanti delle forze dell’ordine, sindaci dei limitrofi comuni di Bari, Rutigliano, Polignano, Bitetto, Grumo, Bitritto, Adelfia e Giovinazzo, all’evento sono intervenuti i parrochi delle chiese modugnesi, consiglieri e assessori dell’attuale governo cittadino e non ultimi i rappresentanti delle locali comunità senegalese e cinese.

Accanto al sindaco Pino Rana la baby prima cittadina. E poi gli ospiti istituzionali: il prefetto di Bari, Carlo Schilardi, il presidente della Provincia, Francesco Schittulli, e in rappresentanza del presidente della Repubblica il sottosegretario all’Interno, Alfredo Mantovano. Dopo i ringraziamenti di rito, il sindaco Rana ha sottolineato l’importanza del riconoscimento di Città a Modugno, che “non porta soldi ma valore aggiunto a una delle più rilevanti realtà locali del Sud Italia”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.