Talenti locali – La Jb band

La Jb band è una vera novità nell’interland barese. Dalla disco-music agli anni ‘70 e al funk Secondi all’Onda Pazza Festival 2009 di Quasano..Da “woman in love ”di Barbra Streisand a Carlos Santana con i suoi famosissimi “Oye como va” e “Samba Pa Ti”, passando per le note di Elisa con “Eppure sentire” e il “Disco inferno” di Tina Turner. Il repertorio musicale della “JB Band” fa davvero venir voglia di cantare e ballare. Nata nel marzo 2006, la band ha esplorato inizialmente il repertorio dei classici della disco-music anni ‘70 e del funk. La sperimentazione è passata inevitabilmente attraverso la ricerca delle sonorità tipiche del funk, in particolare mediante l’utilizzo degli effetti analogici e della strumentazione in generale. Musicisti e cantanti provengono da diverse esperienze, sia come cantanti solisti, sia in diversi gruppi con varie estrazioni musicali, dal rock (in tutte le sue sfumature), al funk, al jazz, al rythm’n’blues, sino al pop moderno. Attualmente la “JB Band” è formata da sei elementi:  Alessandra Pipino 26 anni (voce del gruppo), Vito Ceo 41 anni (tastiere) Mirko Priore 27 anni (basso), Mario Lacalamita 30 anni (chitarra solista); Luigi Bozzi 36 anni (chitarra ritmica); Franco Martino 60 anni (batteria).Tutti modugnesi, li si può facilmente trovare su internet agli indirizzi: http://jbbandweb.spaces.live.com e www.facebook.com/jbband. Nonostante la giovane età vantano già una serie ammirevole di esibizioni. Dallapartecipazione al MMS (Metti in Moto la Speranza) di Japigia alla presenza di 350 giovani, alle innumerevoli serate all’ex CelClub di Bari, oggi Smaila’s. Hanno poi suonato in manifestadi beneficienza, come l’esibizione presso la villa Comunale di Modugno per la campagna di sensibilizzazione alla donazione di sangue promossa dalla FIDAS- FPDS. Ma non è tutto. La JB Band è arrivata seconda all’OndaPazza Festival 2009 a Quasano. La serata “Disco ‘70” proposta attualmente dalla band proponei travolgenti classici della disco.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.