Alla scoperta dei siti archeologici presenti a Modugno

Città Aperte 2010’: Riscopriamo i tesori nascosti della nostra città. Settembre modugnese ricco di eventi. Visite guidate ai più importanti monumenti storico-artistici di Modugno. Era il settembre del 1998 quando la determinazione di volenterosi cittadini, molti dei quali appartenenti all’ UPSA-Confartgianato, si concretizzò con la nascita della Pro Loco Modugno.

L’allora neo associazione si apprestava dunque a compiere i primi passi verso la sua “missione” di sensibilizzazione culturale e sociale che nel corso della sua decennale vita la vide ed è tuttora protagonista nell’ organizzazione della maggior parte delle manifestazioni a carattere intellettuale, culinario e di svago tutte atte alla promozione del territorio di competenza. Quindi tenendo fede al suo “mandato”, anche quest’anno con il Patrocinio del Comune di Modugno e in collaborazione con diverse associazioni offre ai cittadini locali e non, una vasta gamma di appuntamenti che caratterizzeranno il mese di settembre.

Le iniziative sono state inserite nel programma del cartellone degli eventi “Arte in testa”, predisposto dall’Assessorato alla Cultura e rientrano nei festeggiamenti in onore di San Rocco e San Nicola da Tolentino, che culminano nelle celebrazioni religiose del 24, 25, 26 e 27 settembre. Inoltre nell’ambito del progetto “Città aperte 2010 – IV edizione – Riscopriamo i tesori nascosti di Modugno” dal 14 luglio al 27 settembre, patrocinato dalla APT di Bari e dalla Regione Puglia, in collaborazione con l’Archeoclub sede di Modugno, continuano le visite guidate turistiche alle più significative testimonianze del patrimonio storico-artistico locale, seguendo un calendario di aperture prefissato.

Mercoledì 15 settembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 – Riapre il Casale fortificato di Balsignano. Venerdì 17 settembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 – Visite alla Chiesa SS.ma Maria Annunziata. Sabato 18 settembre dalle ore 20.00 alle ore 24.00 – la V edizione di “Notte a Modugno, storia, arte e sapori del paese”. Nel dettaglio, alle ore 20.00 – Chiostro Palazzo S. Croce (municipio): esibizione delle più famose arie di musica lirica con la soprano Claudia e Mirella Leone. Alle ore 22.00 – Visite guidate al centro storico in collaborazione con l’Archeoclub. Alle ore 24.00 – Degustazione di prodotti tipici in collaborazione con esercenti locali.

Domenica 19 settembre raccolta di firme per la tutela del patrimonio immateriale, “Tuteliamo la nostra storia”. Giovedì 23 settembre dalle ore 18.30 alle ore 20.30 – Apertura del Palazzo Pascale – Scarli dove alle ore 21.00 a cura dell’Argonavis ci sarà l’interessante mostra fotografica “I Castelli in mostra”, Volume d’arte “Bel Medioevo di Puglia”. L’apertura del Palazzo Pascale -Scarli riguarderà anche i giorni successivi fino a Lunedì 27 settembre, dalle ore 18.30 alle ore 20.30.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.