L'A.S.D. Real Modugno vera schiacciasassi

Mister, giocatori e leader sul campo di calcio con la maglia bianco azzurra.La squadra è costituita da calciatori esclusivamente modugnesi. Grande soddisfazione e orgoglio del presidente Luciano Maggio. E’ corretto menzionarli uno ad uno i componenti della rosa dell’Invincibile Armada allenata da mister D’Amico coadiuvato nella preparazione dei portieri da mr Nicola Servidio che ha letteralmente annientato gli avversari uno ad uno dominando e vincendo il campionato di terza categoria 2009-2010 girone A con ben tre giornate d’anticipo.

Gli onori e le attenzioni della cronaca sportiva è giusto che siano tutte per loro, gli eroi di questa memorabile impresa che ha pochi precedenti nella storia del calcio bianco – azzurro. Bassi Christian Belardi Michele, Giuseppe Cannale, Enrico Salvatore, Luciano Nicola , Bellino Saverio, Carella Alessandro, Catalano Francesco, Cilla Michelangelo Antonio, De Stefano Antonio, Fortunato Daniele, Grande Antonio, Nicola Intranuovo, Longo Oronzo, Lorusso Piero Antonio, Maggio Leonardo, Mangialardi Benedetto, Milella Gaetano, Pascetta Lelio, Ranito Giuseppe, Sy Cheikh,Tamma Francesco, Tedeschi Vito, Vernola Nicola, Ventola Michele, Vitale Giuseppe.

A livello di emozioni suscitate qualcuno ha addirittura rispolverato e epiche imprese di Modugno e Modugnese a cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70. Erano altri tempi, altri campionati, altri protagonisti, ma accomunati da uno stesso comune denominatore: squadre leggendarie. L’A.S.D. Real Modugno deve i suoi successi anche al suo staff dirigenziale che ha agito e agisce con le attenzioni e le premure proprie di una famiglia cui vanno menzionate le figure di Liberio Vito, De Martino Michele, Liberio Donato, Vito Carlo Liberio, Spadafina Michele, Maurelli Saverio, Quatela Vito, Gianvecchio Lorenzo, Pavone Salvatore, Cannale Giovanni, Mastrogiacomo Michele. 

Il neonato team bianco – azzurro è andato aldilà delle aspettative, in quanto tutti si attendavano che la compagine modugnese avrebbe potuto si condurre un campionato di vertice grazie alla rosa che pian pianino andava componendosi, ma nemmeno il più accanito sostenitore poteva immaginare un epilogo così sontuoso. Una squadra costruita con calciatori esclusivamente modugnesi è questo l’orgoglio del presidente Maggio Luciano che vuole sottolineare quanto strepitosi siano stati i ragazzi e il mister che li ha saputi ben condurre fino alla vittoria finale e porgere un sincero ringraziamento al gruppo dirigenziale e a coloro che siano stati vicini alla squadra sostenendola in ogni forma.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.