Il costo elevato delle nuove abitazioni a Modugno è fuori mercato

Modugno risulta essere il secondo comune più ricco in puglia dopo le Isole Tremiti. Chi non può comprare casa va in affitto, spendendo non meno 700 euro per una casa di 90 mq. Casa dolce casa: ma quanto costi?

Modugno, si sa, è una piazza costosa. I prezzi degli immobili sono piuttosto alti rispetto agli altri comuni dell’entroterra barese. Ma è pur vero che Modugno gode di una posizione strategica, a due passi dalla città e dalla zona industriale. Eppure, nonostante questo, quello di Modugno è stato sempre un mercato immobiliare frizzante. Certo la crisi ha fatto la sua parte anche in questo settore.

Dopo un blocco quasi totale nel 2008, i prezzi sono diminuiti e a metà del 2009 il mercato ha cominciato una lenta ripresa. Adesso i prezzi medi d’acquisto di una casa a Modugno, sul nuovo, vanno dai 2.300 ai 3.000 euro a metro quadro (la variazione dipende dal quartiere). L’usato costa molto meno ma ci sono da tener presenti eventuali lavori di ristrutturazione. Stando ai dati ufficiali, Modugno è il secondo comune in Puglia per reddito pro capite dopo le Tremiti, grazie proprio alla zona industriale alle fiorenti attività artigianali diffuse sul territorio.

La ripresa degli ultimi mesi è sicuramente legata all’abbassamento dei tassi d’interesse dei mutui anche se i tempi di vendita di un immobile si sono notevolmente allungati rispetto al passato. Oggi, per vendere una casa, un’agenzia immobiliare tarda per lo meno 6 mesi. Prima il nuovo si vendeva sulla carta, quando ancora il cantiere era in costruzione. Oggi, a immobile finito, ci sono ancora unità da piazzare. C’è da registrare, comunque, la corsa agli affitti soprattutto per le giovani coppie e colori i quali arrivano dall’hinterland barese.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.