Stage fomativi destinati a ex tossicodipendenti finanziati dal SERT

Un centro polivalente per la promozione di pratiche d’inclusione sociale e lavorativa e borse lavoro. Questi i due progetti che partiranno tra pochissimo, destinati al recupero di ex tossicodipendenti. In particolare i fondi del Piano di Zona (che coinvolge i Comuni di Modugno, Bitritto e Bitetto) saranno utilizzati per laboratori, che si terranno nei locali del Sert, destinati ad un numero illimitato di giovani che ne faranno richiesta.

Sarà insegnato loro un mestiere, un’attività artigianale, una  competenza che potranno poi spendere nella vita per ricominciare, per reinserirsi nel tessuto sociale e professionale del proprio territorio. Complessivamente per il centro polivalente sono stati stanziati poco più di 100mila euro. Altrettanti i fondi destinati alle borse lavoro. In totale 27 persone potranno fare stage formativi della durata di sei mesi in aziende che abbiano dato la disponibilità.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.