Da "Azione e Tradizione" due proposte per la maternità e l'infanzia

Azione e Tradizione

Dopo tante notizie negative finalmente ne arriva qualcuna anche positiva. 

Questa volta a darla è Gianvito Armenise responsabile del movimento politico cattolico “Azione e Tradizione- Due Sicilie” di Modugno. Dal comunicato diramato si apprende come siano state indirizzate al sindaco Gatti, agli assessori al ramo e ai dirigenti competenti due proposte a tutela della maternità e dell’infanzia. Nel dettaglio Armenise spiega: “La prima prevede la riduzione del 50% dei ‘gettoni di presenza’ dei consiglieri comunali per la loro partecipazione alle sedute delle commissioni e dei consigli, nonché alla riduzione del 50% delle indennità di carica previste per sindaco ed assessori, sino al termine del mandato ed a far data dal 01/10/2012 per destinare tali risparmi in un apposito capitolo di bilancio a favore delle gestanti e delle neomamme per la copertura parziale delle spese mediche sostenute e per l’acquisto di prodotti di prima infanzia.”

“La seconda proposta, invece, – continua Armenise – chiede di individuare nel territorio comunale aree di sosta gratuite delimitate da ‘strisce rosa’ e disseminate in prossimità di punti ‘strategici’ come asili, scuole materne, farmacie, uffici comunali, Asl, ecc. fruibili da donne in gravidanza e da mamme con bambini in età prescolare sia alla guida che come passeggeri”. Tutto questo proprio perché i problemi delle donne e dei bambini sembrino non rientrare nei piani politici delle Amministrazioni comunali. Come se, dunque, i bambini fossero di serie b rispetto agli adulti. Ora le proposte ci sono. E non si dica che la cittadinanza attiva sa solo fare protesta. Ora c’è anche la proposta. La palla ora passa agli amministratori, nella speranza che l’ennesima buona idea non cada nel dimenticatoio.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.