Fly Family: all'aeroporto di Bari nuovi servizi per l’infanzia

Venerdi 22 giugno alle 18,00 nella sala Beatrice Romita del comando di polizia municipale di Modugno è in programma la prima presentazione di Fly Family, un centro polifunzionale di servizi per l’infanzia, struttura unica in Italia attivata in un’area aeroportuale. Ne parlano: Anna Maria Candela, responsabile programmazione sociale ed integrazione socio-sanitaria della Regione Puglia; Raffaella Calasso, responsabile welfare Aeroporti di Puglia; Mimmo Gatti, sindaco di Modugno; Peppino Longo, consigliere regionale; Stella Sanseverino, consigliera provinciale di parità; Angelo Mariano, assessore ai servizi sociali di Modugno; Elena Di Ronzo, assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Modugno; Mario De Pasquale, preside del liceo scientifico “Gaetano Salvemini” di Bari e Paolo Giannini, neurologo della Asl di Bari. La costruzione del Centro Polifunzionale Fly Family, la cui inaugurazione è prevista nelle prime settimane di luglio, è stata finanziata dalla Regione Puglia mediante avviso al pubblico per il finanziamento di Patti sociali di genere nel territorio della Regione Puglia (determinazione dirigenziale n. 813 Del 23.12.09) e cofinanziato da Aeroporti di Puglia. Ad oggi il Centro Polifunzionale Fly Family è l’unica struttura aeroportuale italiana a esclusivo supporto delle famiglie, non solo quelle dei lavoratori dell’aeroporto ma anche dell’intero territorio circostante. Il Centro offrirà inoltre un servizio di sostegno temporaneo anche ai passeggeri ponendosi come strumento a supporto di una migliore organizzazione dei nuclei familiari.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.