Richiesta del PD: Sorgenia comunichi al comune di Modugno i dati sugli inquinanti

Il circolo cittadino del Partito Democratico ed il gruppo consigliare hanno richiesto al sindaco Gatti e dall’assessore all’Ambiente Di Ciaula di attivarsi affinché i dati degli inquinanti ambientali prodotti dalla centrale turbogas Sorgenia, e da essa per legge direttamente monitorati, raccolti e comunicati agli enti proposti, siano sistematicamente resi pubblici anche alla Città di Modugno, quindi a tutti i cittadini in tutti i modo possibili.
“Attualmente, ci fa sapere Fabrizio Cramarossa consigliere comunale per il Partito Democratico, per legge la società Sorgenia deve trasmettere i dati sono agli organi competenti: ARPA Puglia e Provincia. Quello che proponiamo è di chiedere a Sorgenia di comunicarli direttamente anche al Comune di Modugno senza dover attendere che arpa li trasmetta a noi in modo da poter essere quanto più veloci e trasparenti.” L’ideale sarebbe – prosegue Cramarossa – poter disporre di questi dati mensilmente in modo da poter predisporre una pubblicazione periodica.  Ormai la centrale Turbogas di Sorgenia ha ottenuto tutti i permessi e le autorizzazioni per poter funzionare a regime. In seguito all’esercizio con conseguente impatto ambientale, tali impianti obbligano le società proprietarie alla realizzazione di “interventi compensativi” per bilanciare in qualche modo l’impatto ambientale. “Ad oggi però non si è ancora discusso, ci fa sapere Cramarossa, in merito a tale questione.”

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.