Modugno: aggredisce l’ex datrice di lavoro. In manette un 34enne.

Un 34enne cinese ha aggredito con calci e pugni l’ex datrice di lavoro, pretendendo indebitamente 900 euro a titolo di “buonuscita”. E’ stato arrestato dai Carabinieri di Modugno con l’accusa di tentata estorsione e lesioni personali. Una telefonata giunta al “112” ha attivato i militari dell’Arma che si sono precipitati presso l’esercizio commerciale. Lì i militari hanno bloccato l’aggressore e hanno soccorso la vittima, una cinese 42enne. Tratto in arresto, il 34enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la casa circondariale del capoluogo, mentre la donna, che è dovuta ricorrere alle cure del locale pronto soccorso, è stata giudicata guaribile in giorni 15.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.