Lo strano fenomeno delle mosche a Modugno

altAltro problema a Modugno: le mosche. Da prima di Natale si aggirano per la città creando non pochi problemi ai cittadini, che prontamente hanno denunciato tale fenomeno, anomalo rispetto al  periodo invernale.

 

Anche il Comitato Proambiente ha fatto suo il problema sollecitando gli organi competenti, dal sindaco all’assessore all’ambiente, ad intervenire. Abbiamo dunque chiesto maggiori informazioni al sindaco Gatti, che attualmente è fuori sede. Per questo riportiamo le sue parole dal gruppo facebook “Mimmo Gatti, Sindaco di Modugno” in risposta alla segnalazione di una cittadina preoccupata per lo strano fenomeno: “E’ stata attivata la Asl per dei sopralluoghi congiunti con il Comune per individuare le cause e i focolai. Da primi approfondimenti la causa dovrebbe essere ricondotta alla temperatura atipicamente alta di questo inverno. Tra qualche giorno parte la disinfestazione. Si stanno preparando gli atti propedeutici”.

In data odierna abbiamo contattato telefonicamente l’assessore all’ambiente Signorile, il quale ci ha confermato che “oggi emaneremo un avviso pubblico per informare la cittadinanza e domani si farà la disinfestazione. I quartieri interessati saranno Porto Torres, Piscina dei Preti e Campo Lieto. Nel resto della città non è stato verificato questo fenomeno nonostante si sia fatto un sopralluogo. Da ieri ero in contatto col sindaco. Già la Tersan aveva effettuato una prima disinfestazione. Prima di Natale eravamo andati da loro per verificare tale problema. Probabilmente per il tipo di attività che svolgono stanno proliferando queste mosche anomale, ma sicuramente anche le alte temperature hanno avuto un’influenza sensibile. In ogni caso siamo in contatto costante con la ASL, nella persona del dott. Pace”.

Dagli uffici dell’assessorato all’ambiente del Comune di Modugno abbiamo avuto modo di visionare l’avviso pubblico, a firma dello stesso dirigente servizio igiene ASL/Ba Pace e del sindaco Gatti, secondo il quale domani, 5 gennaio, dalle ore 23 circa “sarà effettuato un intervento straordinario di disinfestazione moschicida. Pertanto, si comunica alla cittadinanza che è necessario tenere chiuse porte e finestre ed è vietato esporre all’esterno derrate alimentari e indumenti, consigliando di ricoverare all’interno animali domestici e d’affezione”. Nell’avviso, oltre ai tre quartieri su citati, si specifica che saranno interessate dalla disinfestazione anche “la via vecchia Palo e insediamenti adiacenti la S.S. 96”. Tale operazione sarà eseguita dai volontari del Gruppo tutela Ambiente della Protezione Civile, dalla ASL e da un vigile urbano.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.