Congresso UDC a Modugno

altIl giorno 11 novembre 2011, nella sede di via Cairoli 52 a Modungo l’assemblea cittadina dell’UDC, all’unanimità, ha proclamato Beppe Montebruno segretario del partito .

 

Laureato in giurisprudenza, penalista, dalla spiccata personalità, giovane. Nella relazione introduttiva al congresso il segretario provinciale dell’UDC, Filippo Barattolo, ha messo in evidenza gli ottimi risultati elettorali ottenuti dall’UDC sia alle regionali che alle ultime comunali nelle quali è risultato il partito che ha ottenuto il maggior numero di voti: circa 3500 preferenze, “frutto dell’ottimo lavoro portato avanti in primis da Peppino Longo, che ha saputo scegliere e circondarsi di persone che amano questa città, che sanno mettersi in gioco dando la propria disponibilità e la propria esperienza alfine di ottenere i risultati sinora conseguiti”.

Il sindaco Gatti, nel salutare l’assemblea, il comitato di presidenza e il neo eletto segretario ha voluto chiarire la sua posizione in merito alle notizie che circolano in città dichiarando di aver ricevuto un avviso di garanzia che “è uno strumento di tutela del cittadino e giammai un atto di accusa” augurandosi che la giustizia faccia al più presto il suo corso. Stella Sanseverino in un arguto e sottile ragionamento ha ribadito quali sono a suo avviso i principi cardine di una buona politica, “che deve necessariamente trovare, nella pratica quotidiana, concreta attuazione”.

Visibilmente commosso il consigliere regionale Peppino Longo, che nel passare il testimone ha tenuto ad evidenziare come “l’elezione del nuovo segretario è il risultato del lavoro svolto con il fermo intento di porsi in gioco e di dare a questa città una nuova idea del come fare politica; per la gente e con la gente, per formare una squadra forte, coesa, per raggiungere traguardi che vadano aldilà delle capacità personali pur mantenendo ciascuno la propria personalità; la politica della trasparenza e dell’integrazione, del lavoro serio, dell’organizzazione e della apertura a tutti, senza distinzioni”.

Una rappresentanza dei senegalesi residenti a Modugno ha portato i saluti al neo segretario, ribadendo la richiesta di una maggiore attenzione all’integrazione e al bisogno di esprimere le proprie idee all’interno dell’UDC, come valore aggiunto. Altro aspetto innovativo di questa nuova UDC è la presenza massiccia delle donne che supera il 30% del numero degli iscritti; donne tutte motivate e con idee innovative da portare nella linea politica del partito. Senza tralasciare il comparto dei giovani visto che in terra di Puglia la UDC ha come simpatizzanti e tesserati il 55% di giovani al di sotto dei quarant’anni, “giovani che sono il nostro futuro politico, che saranno sempre tutelati e seguiti da chi in politica ha più esperienza e la metterà a loro disposizione” ha concluso Peppino Longo dando la parola al nuovo segretario cittadino.

Nel suo intervento a fine assemblea, il neo segretario Beppe Montebruno, ha ringraziato gli iscritti e si è impegnato a mettere al servizio di tutti la sua persona, assicurando che la sua segreteria sarà aperta a qualsiasi suggerimento o critica le verrà mossa, con questo confermando la positiva impressione di essere portatore di una fresca ventata di entusiasmo, tipica di un professionista giovane ma nello stesso tempo serio e motivato a concretizzare, nella segreteria di cui è il responsabile, tutti quegli atti che confermino l’UDC come “partito dei giovani e delle donne”.

Folto il numero dei rappresentanti delle varie forze politiche della città intervenuti che hanno portato il loro saluto e augurio di buon lavoro al neo segretario, al direttivo e all’assemblea. Invitando tutti al tradizionale brindisi di auguri al neo eletto segretario, Filippo Barattolo ha concluso i lavori sottolineando “che oltre alla visibile commozione di Peppino Longo è evidente, e non succedeva da molto tempo, come oggi si respiri un’aria di freschezza e di partecipazione alla vita politica della città”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.