Congresso Provinciale UDC – Bari

altNella accogliente villa Romanazzi–Carducci, in un’atmosfera variegata, ma composta si è portato a conclusione il Congresso Provinciale UDC di Bari.

La sala era gremita per la maggior parte da gente giovane, in prevalenza ragazzi, con la solita presenza femminile al di sotto della media. Interrogato sul tema l’onorevole Rocco Buttiglione, presidente dell’UDC, ha dichiarato “sono consapevole come nel mio partito la presenza della donna non sia incisiva ma, pur conoscendo le varie difficoltà culturali, strutturali e logistiche che impediscono o per lo meno non aiutano la donna a partecipare attivamente alla politica, mi adopero da sempre perché questo divario sia colmato. In questo momento storico, cosi delicato per le famiglie, come al solito la donna viene, in un certo senso, assorbita da problematiche che non le consentono di crearsi spazi per la politica, dovremmo noi politici attivi fare in modo che ciò avvenga” .

Nel suo intervento, il nostro concittadino, Peppino Longo, ha ribadito la volontà di portare la quota rosa dell’UDC oltre i parametri attuali cercando di coinvolgere anche donne di altre culture che, secondo Longo… “porterebbero un arricchimento culturale e nuove idee per fare politica. Quel tipo di politica che portiamo avanti da sempre, nella trasparenza e alla luce del sole”. Con la massima fiducia dell’assemblea nelle sue qualità organizzative e con il voto unanime dei congressisti è stato eletto segretario provinciale Filippo Barattolo.

A margine del congresso il consigliere regionale Peppino Longo ha dichiarato che entro breve termine si svolgerà a Modugno il congresso cittadino dell’UDC per eleggere il nuovo direttivo comunale. In merito poi all’inchiesta giudiziaria che vede coinvolti molti politici locali, Longo auspica che la vicenda venga presto chiarita e che la giustizia faccia il suo corso.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.