Il Sindaco Gatti ai dipendenti comunali:"siamo tutti sulla stessa barca"

alt

 

Riportiamo il testo integrale della lettera scritta dal primo cittadino, insieme all’assessore al Personale, Roberta Chionno, rivolta ai dipendenti comunali modugnesi.

Gentili lavoratrici e lavoratori,

la nuova Amministrazione comunale si è insediata da un poco tempo e, “presa” da mille emergenze quotidiane, non aveva ancora avuto l’occasione per rappresentarVi la consapevolezza dell’importanza del vostro lavoro in quanto dipendenti pubblici e, quindi, impegnati nella causa del Bene comune.

E’ evidente che viviamo un momento di crisi economica e di grande tensione sociale, per cui non è assolutamente facile lavorare in questo contesto.
Da amministratori siamo giorno dopo giorno impegnati con voi, spesso gomito a gomito; comprendiamo bene le diverse situazioni e difficoltà.

Ci permettiamo di dire: “siamo tutti sulla stessa barca”. Costituiamo il più vicino e, spesso, l’unico riferimento per i cittadini che chiedono risposte ai propri problemi o per quelli che chiedono almeno di essere ascoltati.

E’ un lavoro spesso svolto in trincea, fatto di mille sofferenze e di tanta pazienza. Non è facile. Ne siamo consapevoli!
Ma insieme possiamo e dobbiamo farcela! Per rilanciare lo sviluppo della nostra città e anche per dimostrare a chi quotidianamente svilisce il ruolo del dipendente pubblico, assimilandolo al ruolo di parassita, che così non è!

In questi mesi ci sono pervenute diverse vostre comunicazioni di critiche e malcontenti; vi ringraziamo per aver deciso di condividere con noi tutto ciò. Cerchiamo di farne tesoro, anche se non sempre riusciamo a dare risposte a tutti.

Molti di voi hanno perso entusiasmo e vivono oggi il lavoro come una prigione dalle quale evadere il prima possibile. Noi abbiamo iniziato ad apprezzare le vostre qualità e lavoreremo affinchè possiate sentirvi orgogliosi di operare per il bene del Comune di Modugno.

Si sta pensando ad una nuova riorganizzazione della “macchina comunale”; ci farebbe piacere ricevere vostre riflessioni in merito; proposte e idee pensate da voi che vivete giorno dopo giorno la realtà lavorativa.

Non abbiate timori; chi ha suggerimenti da offrire e nuove proposte da valutare si faccia avanti; non si riuscirà ad accoglierle tutte ma quantomeno ci darete gli strumenti per poter prendere decisioni più vicine alle vostre esigenze.
Occorre la vostra disponibilità ad essere parte attiva e propositiva.
Un saluto sincero e un buon lavoro

Per l’Amministrazione comunale
Il Sindaco Mimmo Gatti e l’Assessore al Personale Roberta Chionno

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.