Fiera del Levante 75 esima edizione, aboliti i biglietti omaggio

altSabato 10 settembre partirà la 75 esima edizione della Fiera del Levante senza novità rispetto alla precedente edizione, a parte l’abolizione – prevista – dei biglietti omaggio. Il costo del biglietto intero è di 7 euro, ma ci saranno delle agevolazioni: i disabili, i bambini con altezza fino a 1,20 metri  se accompagnati da adulti e i ciclisti potranno entrare gratuitamente. Gli studenti universitari, gli over 65 e gli under 18, invece, potranno accedere pagando un biglietto ridotto (5 euro invece di 7). Inoltre, i gruppi di adulti che visiteranno la Fiera dal lunedì al venerdì, avranno la possibilità di ricevere un biglietto gratuito ogni tre biglietti interi acquistati. Infine, tutti coloro che raggiungeranno la Fiera con il Park & Ride, potranno risparmiare due euro sul costo del biglietto intero. All’interno della Fiera del Levante, si svolgeranno tre mostre sulle monete, ospitate nel padiglione 138 ed organizzate dalla Guardia di Finanza, durante le quali si ripercorreranno 2.500 anni di storia monetaria. Ci sarà, inoltre, l’esposizione “Un tè con le farfalle”, all’interno del padiglione 116   a cui si potrà accedere con un supplemento di 3 euro, dove verranno esposte oltre 2.000 farfalle di tutte le forme e colori. Ci sarà anche una mostra fotografica sul patrono di Bari, San Nicola. Presente anche Agrimed, nel cui Salone, allestito dall’Assessorato alle Risorse agroalimentari, i Nuclei Antifrodi Carabinieri saranno presenti al fine di rispondere a tutte le domande dei visitatori circa le frodi alimentari. Edil Levante, il Salone dell’arredamento, Motus e la Galleria delle Nazioni, saranno presenti anche in questa 75esima edizione. E per venire incontro ai genitori con figli piccoli, anche una ludoteca in cui poter lasciare i bambini mentre si visita la fiera. Inoltre, saranno presenti circa dieci emittenti radiofoniche che avranno il compito di seguire le diverse attività di un padiglione allestito dalla Regione Puglia. L’orario di apertura al pubblico sarà così articolato: sabato 10 dalle 15 alle 21.30, domenica 11 dalle 8.30 alle 21.30, da lunedì 12 a venerdì 16 dalle ore 9.00 alle ore 20.30, sabato 17 e domenica 18, infine, dalle 8.30 alle 21.30. 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.