A Modugno il festival Internazionale del Folklore "La Zjte"

Il sindaco Mimmo Gatti Costumi, musiche e danze popolari. Per una sera Modugno ombelico del mondo

Festival Internazionale del Folklore “La Zjte“. L’evento, giunto ormai alla decima edizione, ha visto la partecipazione di gruppi folkloristici provenienti da Paraguay, Romania, Georgia, e Cile che si sono esibiti nell’arte della danza. La manifestazione di carattere culturale, ha avuto inizio alle ore 19.00  presso il Palazzo della Cultura dove il sindaco Gatti ha ricevuto le delegazioni dei gruppi. Successivamente il folkloristico corteo ha allietato a passi di danza i curiosi cittadini che hanno fatto da argine a questo fiume colorato, percorrendo le principali vie della città. Corso Cavour, Piazza Sedile, Corso Vittorio Emanuele le vie interessate, con l’arrivo in Piazza Garibaldi dove le compagnie hanno esibito il meglio del proprio repertorio danzante popolare.

L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato alle Attività Produttive è stata interamente finanziata da sponsor locali, con l’eccezione delle spese per il palco e il service sostenute dal Comune di Modugno. “Il Festival –  come si è potuto evincere da una nota del Comune – si è proposto l’obiettivo di offrire uno spettacolo genuino e autentico, a beneficio di un pubblico vario, di ogni fascia sociale e di età: le tradizioni popolari rappresentano un patrimonio antico e moderno del quale generazioni passate e presenti di tutto il mondo folkloristico fanno tesoro e ne offrono viva testimonianza”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.