Il Modugno calcio a5 ad un passo dalla promozione in serie A1

A Modugno lo sport sembra eccellere e il calcio a 5 rientra a pieno titolo in questo scenario. La società del presidente Zizzari giunge ai play-off di serie A2 regalando spettacolo ed emozioni ai suoi tifosi, agli amici e alla società.  Sabato scorso la sfida è stata contro la laziale Cogianco, squadra di grande rispetto del girone. Tutti la chiamavano la partita dell’anno e in effetti così è stato. Fischio d’inizio alle 16 ed entrambe le formazioni hanno giocato per il risultato.

I padroni di casa sono stati i primi a passare in vantaggio con Pedrinho, che su passaggio  del numero 10 Schmitt, ha siglato la prima rete di giornata al 3’. La Cogianco non si è di certo arresa e ha risposto subito con Grana, Everton e Alemao in prima linea. Dopo tante parate del portiere Di Ciaula raggiungono il pareggio con la rete di Alemao al 5’. Il Modugno in campo dà prova di grande qualità. Caetano, Garcia, Zanchin, Antonelli costruiscono bene sebbene non riescano a concludere. La fortuna non assiste infatti i padroni di casa, come nell’uno-due tra Zanchin e Caetano che però non va a buon fine.

All’8’ gli avversari riescono ad allungare il vantaggio ancora con Alemao su schema di calcio d’angolo battuto da Planas. Intanto viene ammonito Everton, ma il ritmo in campo non stenta a scemare, anzi la Cogianco va ancora in rete con Everton (10’) servito dalla coppia Alemao-Grana. Pronta la reazione del Modugno che nel giro di pochi minuti tenta la via del goal prima con Antonelli, che colpisce due pali, poi con Schmitt, il cui tiro viene parato da Borriello e poi con Clayton, ma il pallone termina in out. Al 19’ Cogianco nuovamente a segno, questa volta con Grana e il suo tiro morbido rasoterra, che Di Ciaula non frena per una spanna. Il Modugno non si arrende, sa di poter recuperare e allo scadere del primo tempo ci pensa Clayton a riaccendere le speranze rossonere grazie alla combinazione con Pedrinho. 

Il secondo tempo si apre sul 2-4 e la partita è tutta da giocare. Dalla parte del Modugno il tempo e le possibilità per rimontare e un pubblico incredibilmente caloroso e presente. Del Pizzo serve Clayton, sopraggiunge Schmitt e poi ancora Clayton, ma non riesce a centrare lo specchio della porta. Al 5’ è Del Pizzo che sorprende Borriello, riducendo così il passivo. L’atmosfera si fa tesissima e la Cogianco si innervosisce. Viene ammonito Paulinho per fallo su Clayton, pericoloso Rosinha ma Antonelli e Schmitt difendono con grinta e determinazione. I rossoneri mettono in campo un carattere che fa esplodere il palazzetto di via Paradiso che urla con i suoi campioni quando al 9’ Clayton bissa e conquista il pareggio.

Entrambe le compagini cercano il vantaggio e nessuno abbassa la guardia. I rossoneri offrono al pubblico di casa e ai numerosissimi spettatori che hanno seguito la partita in streaming sul sito della squadra un grande spettacolo. Molto buona la prestazione anche degli avversari, ma il risultato non cambia e sul 4-4 le due squadre si danno appuntamento a sabato 7 maggio per scoprire chi supererà il turno e potrà giocarsi l’ultima occasione di fare il salto in serie A.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.