Bari: morto ventiduenne dopo tentato suicidio in carcere

carcereE’ morto Carlo Saturno, 22 anni, originario di Manduria, dopo aver tentato il suicidio lo scorso 30 marzo nel carcere di Bari . Il ragazzo era ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione del Policlinico di Bari, dove era tenuto in vita dalle macchine dopo essere stato trovato appeso ad un lenzuolo nella sua cella. Per stabilire le cause di quello che sembra senza molti dubbi un suicidio, la procura di Bari ha avviato un’indagine per la quale predisporrà probabilmente anche l’autopsia sul cadavere del giovane. Carlo Saturno era detenuto per furto, ma era anche parte civile nel processo in corso davanti al Tribunale di Lecce contro 9 poliziotti del carcere minorile, accusati di aver compiuto violenze sui detenuti tra il 2003 e il 2005.

(fonte ANSA)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.