Lo chiamavano "Cep".

Primo Trofeo

Chi lo chiama ancora Cep è sicuramente un cittadino molto distratto. Ora quel quartiere che si trova nella periferia nord-ovest della città a 8 km dal centro tutti lo conoscono come San Paolo. E non è un caso.

Ora ha il nome di un Santo la cui origine, dal greco Saulo, significa «colui per il quale si è pregato». E avranno pregato davvero tanto i “sanpaolini” in questi ultimi anni per vedere gli enormi progressi del quartiere.
Da oltre 10 anni, l’ospedale San Paolo è diventato una delle migliori strutture ospedaliere presenti nella provincia.
Il 24 giugno 2008 è stata inaugurata la FM1 la cosiddetta metropolitana del San Paolo, la linea ferroviaria urbana che collega la stazione di Bari Centrale con il quartiere in soli 14 minuti. Prima sembrava ci fosse un abisso.
Nel novembre 2008 è stato inaugurato un ufficio postale modernissimo al numero 1 di viale Lazio composto da dieci sportelli (uno dei più grandi della città). Un vanto per tutto il San Paolo.
Il mercato di via De Ribeira, inaugurato il 12 Novembre scorso dal sindaco Michele Emiliano, in una zona notoriamente a rischio come quella di Viale delle Regioni, è stato definito dall’assessore ai Lavori pubblici Marco Lacarra come “un ulteriore importante intervento di riqualificazione urbana e soprattutto sociale al San Paolo”. Mentre il Sindaco (raggiante) lo ha definito come “una pietra miliare del programma di questa amministrazione comunale. Finalmente è stata data una sistemazione adeguata ad un mercato (che era presente sempre in Viale Lazio) che opprimeva un intero quartiere, impedendo la vita ordinata e sicura dei cittadini i quali avevano difficoltà persino per fare arrivare un’ambulanza in caso di necessità”.
Ed infine il 30 aprile 2009  è stata realizzata “Piazza Europa”, il cuore del nuovo centro polifunzionale realizzato nella zona Breda. Un progetto da 50 milioni di euro realizzato in project financing dalla impresa Dec, del gruppo Degennaro. L’immensa struttura si trova nel cuore del quartiere San Paolo, vicino alla parrocchia di San Gabriele ed è formato da una grande piazza “in stile agorà” per celebrare eventi culturali e musicali, tre piscine, ristoranti, bar, un negozio per parrucchiere e tanto altro..
Proprio le piscine sabato 19 e domenica 20 marzo ospiteranno il 1 Trofeo Primavera inserito nel circuito SuperMaster. Gara organizzata dalla società “S.S.D. Sharks Academy”, sostenuta dal CONI Regionale Pugliese e dalla FIN Regionale Pugliese, con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Bari e della II Circoscrizione San Paolo-Stanic. All’evento parteciperanno centinaia di nuotatori amatoriali e non, in piena sintonia con quello che è lo spirito master. Alla competizione è stata invitata l’Associazione Banca del Tempo “un istituto di credito molto particolare che promuove e condivide iniziative e progetti di solidarietà e di interessi vari negli ambiti della cultura, dell’arte e dello sport, finalizzati alla conservazione delle tradizioni, alla solidarietà ed all’integrazione sociale” come afferma la presidente Serafina Gelao.
Sicuramente nel quartiere i problemi non mancheranno ma se non volete fare “figuracce” non azzardatevi a chiamarlo ancora Cep.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.