L'assessore Mangialardi tra concorso per nuovi vigili e ricorsi al TAR

Un ricorso al TAR ha sospeso l’aggiudicazione della gara per la gestione dei parcheggi a pagamento. Il comando dei vigili è sotto organico. L’Assessore Mangialardi: “In cantiere vi è una nuova segnaletica verticale”. “Quel concorso si farà”. È questa la novità annunciata dall’assessore alla Polizia municipale, traffico, cimitero e verde.

“Sono intervenuto per risolvere una questione ferma da due anni perché non si riuscivano a nominare i membri della commissione esaminatrice. In questo modo Modugno comincerà a risolvere un problema grave: il sottodimensionamento dell’organico dei vigili. Il loro numero, infatti, è fermo a quello di trent’anni fa con la differenzache in questi anni Modugno ha visto raddoppiare la sua popolazione”.

L’assessore Mangialardi continuando nell’esposizione dei disagi del corpo di VV.UU.: “In alcuni periodi dell’anno, tra ferie, malattie e permessi, a Modugno circola una sola pattuglia. Per questo, oltre al concorso, ho avviato il procedimento di mobilità per due unità”. che spesso pattuglia il territorio a bordo della macchina di servizio per toccare con mano le problematiche che affliggono i “suoi” vigili.

“Tra i progetti in cantiere – prosegue l’assessore – vi è una nuova segnaletica verticale e pubblicitaria che sarà realizzata a costo zero per il Comune e l’aumento della percorrenza delle autolinee Miccolis”. Sul finire del 2009 sarebbero dovuti partire i parcheggi a pagamento. Quel bando sollevò un vespaio di polemiche. “Azione e Tradizione” criticò la scelta sia nel merito (vessatoria per i residenti e commercianti) che nel metodo denunciando il dirigente Nicola del Zotti per falso ideologico. Quel bando è stato anche oggetto di ricorso al TAR da parte della società seconda classificata nella gara.

Il Tribunale ha accolto il ricorso con sospensiva dell’efficacia e per ora le strisce blu non partiranno. Sul fronte cimiteriale Mangialardi annuncia “l’acquisto di due nuove celle frigorifere e la sistemazione definitiva dei box per la vendita dei fiori negli spazi antistante l’ingresso del cimitero per restituire decoro a quegli spazi pubblici”

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.