Il Cv del nuovo vice sindaco Paolo Marra

altIl nuovo vice sindaco di Modugno è un professionista di dichiarata onestà che esercita la sua professione in modo rigoroso e preciso. Il suo aspetto giovanile rispecchia il suo carattere allegro, è sempre schietto e disponibile. È specializzato in “Revisione contabile e controllo legale dei conti” avendo superato l’esame in un corso organizzato con il supporto della Sda Bocconi e questo dovrebbe rassicurarci sul fatto che avremo un bravo tecnico, in una posizione molto delicata come quella di affiancamento del sindaco.

Chi lo conosce bene dice che Paolo Marra è uno che di conti e bilanci pubblici se ne intende e ancora più importante, per i modugnesi in particolare, non è corruttibile. Proviene da una famiglia davvero per bene, non ricca ma di vecchio stampo, una di quelle famiglie in cui l’onestà viene sempre prima dei soldi. Per maggiori informazioni alleghiamo il curriculum che ci ha inviato.

Curriculum professionale – Il sottoscritto PAOLO MARRA nato in Bari il 19 marzo 1957 ed ivi residente alla 1a trav. strada Cangiano civico 14, con studio in Bari alla via Piccinni civico 222 (tel. 080/5243363 – 0368/3909034) dichiara quanto segue – di essersi diplomato in Ragioneria presso l’Istituto Tecnico Commerciale Giulio Cesare di Bari; – di essersi laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bari; – di aver frequentato, sostenendo con esito positivo apposito esame, il corso di specializzazione su “Revisione contabile e controllo legale dei conti” organizzato dal Consiglio Nazionale dei Ragionieri con il supporto della SDA BOCCONI; – di aver frequentato il “Corso per Revisori Enti Locali” organizzato dalla Fondazione dei Dottori Commercialisti di Bari; – di aver frequentato il corso di specializzazione su “Nuovo Processo Tributario” organizzato dal Consiglio Nazionale dei Ragionieri con il supporto della LUISS; – di aver frequentato il “Master in Finanza e contabilità degli Enti Locali” organizzato dall’Università degli Studi di Bari – Istituto di Finanza Pubblica –; – di aver frequentato il “Corso di formazione professionale per dipendenti comunali” organizzato dal Comune di Palo del Colle; – di aver frequentato il master in “Diritto delle tecnologie informatiche” organizzato dal Centro Studi Informatica giuridica con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Bari; – di aver frequentato il master “L’innovazione della piccola e media impresa nella net – economy” attuato dall’Università degli Studi di Bari; – di aver frequentato il corso “Dinamiche aziendali” presso la S.T.S Search & Training Services S.r.l. di Napoli; – di aver frequentato il master “Gestione delle risorse umane” presso la S.T.S. Search & Training Services S.r.l. di Napoli.

* * * – di essere iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bari dal 9 marzo 1981 al n. 325; – di essere iscritto all’Albo degli Avvocati di Bari dal 1987; – di essere iscritto al Registro dei Revisori Contabili (Decreto Ministeriale 12/04/1995 pubblicato in G.U. n. 31 bis del 21/04/1995 – n. iscrizione 35838); – di essere iscritto all’Albo dei consulenti tecnici del Giudice presso il Tribunale di Bari; – di essere stato nominato Giudice di Pace per la sede di Trani in forza della deliberazione adottata dal Consiglio Superiore della Magistratura il 19 dicembre 2002;

* * * – di esercitare dal 1981 la professione di Commercialista; – di esercitare dal 1987 la professione di Avvocato; – di aver svolto nel periodo 1987/98 la funzione di Amministratore Delegato di società private con sede legale in Bari e diverse sedi secondarie in Italia; – di aver svolto la funzione di Liquidatore di diverse società e cooperative private; – di svolgere la funzione di Sindaco revisore e Presidente del Collegio sindacale presso società e cooperative private; – di aver svolto, nel triennio 1994/1997, la funzione di Sindaco revisore presso il Comune di Terlizzi (BA); – di aver svolto, nel triennio 1997/2000, la funzione di Presidente del Collegio dei revisori presso il Comune di Palo del Colle (BA); – di aver svolto, nel triennio 2000/2003, la funzione di Presidente del Collegio dei revisori presso il Comune di Palo del Colle (BA); – di aver svolto, per il triennio 2000/2003, la funzione di Sindaco revisore presso l’Amministrazione Provinciale di Bari; – di aver svolto, per il triennio 2003/2006, la funzione di Sindaco revisore presso il Comune di Toritto (BA); – di aver svolto, nel periodo 2006/2007, la funzione di Presidente del Collegio dei revisori presso il Comune di Ruvo di Puglia (BA); – di aver svolto, per il triennio 2007/2010, la funzione di Sindaco revisore presso il Comune di Modugno (BA); – di svolgere, per il triennio 2010/2013, la funzione di Presidente del collegio dei revisori presso il Comune di Modugno (BA); – di aver svolto la funzione di Sindaco revisore dell’Azienda Speciale Igiene Urbana di Bari sino alla trasformazione in Società per Azioni; – di aver svolto, nel periodo 2005/2008, le funzioni di Sindaco revisore della S.T.P. Società Trasporti Pubblici Brindisi S.p.A.; – di svolgere, dal luglio 2005, le funzioni di componente del Collegio di revisione e per il controllo interno di gestione dell’Autorità di Bacino della Puglia; – di aver svolto le funzioni di presidente del Nucleo per il Controllo di Gestione del comune di Acquaviva delle Fonti; – di aver svolto, per il triennio 2007/2010, le funzioni di Presidente del Collegio dei revisori della fondazione Apulia Film Commission partecipata dalla Regione Puglia e da enti locali provinciali e comunali; – di svolgere, per il triennio 2010/2013, le funzioni di Presidente del Collegio dei revisori della fondazione Apulia Film Commission partecipata dalla Regione Puglia e da enti locali provinciali e comunali; – di aver svolto dalla costituzione sino al dicembre 2001 la funzione di componente del Consiglio di amministrazione della RUVO SERVIZI S.r.l. a prevalente capitale pubblico del comune di Ruvo di Puglia; – di aver svolto dal dicembre 2004 al dicembre 2006 la funzione di Presidente del Consiglio di amministrazione dell’AMGAS S.r.l. del comune di Bari; – di aver svolto dal dicembre del 2001 all’aprile 2002 la funzione di Assessore al bilancio presso il comune di Ruvo di Puglia; – di aver svolto dall’ottobre del 2007 sino al giugno 2008 la funzione di Assessore al bilancio del comune di Ruvo di Puglia; – di aver svolto dal gennaio 2010 sino al giugno 2011 la funzione di Assessore al Bilancio, Programmazione, Patrimonio, Attuazione del Programma del Comune di Ruvo di Puglia; – di aver svolto dal gennaio 2007 al maggio 2009 la funzione di Consigliere comunale del comune di Bari; – di aver svolto dal febbraio 2007 al marzo 2009 la funzione di Presidente della commissione consiliare del comune di Bari “Contratti – Appalti – Avvocatura – Contenzioso – Aziende e società partecipate”; – di aver svolto dal marzo 2007 al marzo 2008 la funzione di Consigliere delegato del Sindaco per le problematiche relative ai beni comuni; – di svolgere dall’aprile del 2010 la funzione di consigliere incaricato del Sindaco di Bari per gli aspetti economici della realizzazione del progetto task force per l’occupazione; – di aver svolto in qualità di esperto la funzione di componente della commissione giudicatrice per l’affidamento del servizio di tesoreria presso il comune di Valenzano; – di aver svolto dal 4 gennaio 2004 al 12 dicembre 2007 la funzione di Giudice di Pace presso il Tribunale di Trani; – di essere componente della Commissione “Enti Pubblici: Autonomia, federalismo e revisione” presso l’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Bari.

Bari, settembre 2011 Avv. Paolo Marra

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.