Comitato Pro Ambiente fuori, per scelta, dai giochi elettorali

Tino Ferrulli

Il Comitato Pro Ambiente non depositerà alcuna lista per le prossime elezioni amministrative. Ritirata, quindi, l’annunciata candidatura a sindaco del presidente, Tino Ferrulli. “Tale decisione – è spiegato in una nota – è maturata per il rispetto della natura giuridica statutaria che pone limiti precisi all’efficacia delle iniziative intraprese, non ultima delle quali, il recente ricorso depositato presso il Tar Lazio contro il Ministero dell’Ambiente avverso il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale per il grande impianto di combustione della centrale termoelettrica a Turbogas Sorgenia”.

“Preso atto della criticità della situazione potenzialmente pregiudicante l’operato del Comitato – si legge ancora – due dei suoi componenti hanno spontaneamente rassegnato le dimissioni dal Comitato come da Statuto e si proporranno quali candidati nella lista Moderati e Popolari come indipendenti”, partito che, lo ricordiamo, propone la canidatura a sindaco di Pinuccio Vasile. “Preme evidenziare – è specificato – che i due componenti dimissionari hanno fatto proprio il programma redatto dal Comitato Pro Ambiente, che è stato integralmente letto, recepito ed approvato dai Moderati e Popolari di centro, dalla coalizione e dal candidato sindaco Vasile che se ne fa portavoce in sua fede giurata”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.