Stalker modugnese condannato a 6 anni per tentato omicidio

L’uomo di 66 anni pensionato, cercò di accoltellare la fidanzata per strada a Ravenna il 16 maggio di un anno fa. La donna, una romena di 51 anni, che all’epoca dei fatti lavorava come badante in un appartamento del centro della città romagnola, era intenzionata, secondo la ricostruzione dei fatti, a interrompere la relazione con il modugnese. Secondo le indagini della squadra Mobile, l’uomo avrebbe aggredito la donna con un coltello da cucina, ferendola al collo e all’addome. Tentata la fuga, l’uomo sarebbe stato fermato da tre passanti che avrebbero assistito alla lite. Nel corso dei successivi interrogatori l’uomo avrebbe ammesso l’episodio e il movemente passionale.

Per questo sconterà 6 anni di carcere per tentato omicidio e porto abusivo di coltello.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.