AL VIA LA “GRANDE FESTA” MODUGNESE

Sono in corso i festeggiamenti in onore dei due Santi San Rocco e San Nicola da Tolentino, in programma fino al 26 settembre, tra le vie del centro modugnese. L’origine del culto dei due Santi è assai remoto.San Rocco di Montpellier, attuale protettore di Modugno, fu invocato nel 1522 a protezione dalla peste ed in quell’anno i modugnesi, in virtù del suo benefico intervento, lo nominarono patrono minore della città e fecero scolpire in suo onore la statua di legno che tutt’oggi è portata in processione durante i festeggiamenti. Il culto di San Nicola da Tolentino, invece, secondo racconti popolari, deriverebbe dal concepimento del Santo proprio in territorio modugnese, dove i genitori si sarebbero fermati di ritorno dal pellegrinaggio alla tomba di San Nicola di Bari, supplicanti la nascita di un figlio. E’ stato sempre in seguito ad una tragica peste che, nel 1656, San Nicola è stato proclamato Patrono di Modugno: il popolo disperato si sarebbe rivolto a lui ottenendo, in quell’anno, la cessazione della peste a distanza di un mese.Il 10 settembre 1657 si celebrò per la prima volta la festa patronale di S. Nicola da Tolentino con la cerimonia della “Consegna delle Chiavi”, con cui simbolicamente si rinnova al Santo la venerazione della comunità modugnese. Da quella data, la festa è stata per decenni celebrata il 10 Settembre; solo dal 1861 si festeggia congiuntamente a quella di San Rocco in un’unica circostanza, la quarta settimana di settembre ed il lunedì è il giorno dedicato a San Nicola.

Un’antica festa, quindi, che i modugnesi son pronti a vivere ogni anno con rinnovato entusiasmo, rimanendo ancora stupiti dai magnifici colori delle “luminarie”, dallo riscoprire un pullulare di gente festosa che passeggia tra i tanti stand e bancarelle.Fede, cultura e tradizione s’incontrano ancora una volta negli eventi programmati dal Comitato Feste Patronali Modugno, guidato dal sig. Rocco Rana. Sarà possibile ammirare le esposizioni di artisti compaesani o apprezzare il repertorio lirico – sinfonico dell’orchestra, attendendo la magia dei grandi spettacoli pirotecnici del martedì sera.

A coronare uno dei momenti più attesi della festa, la consegna delle chiavi e il successivo discorso del primo cittadino modugnese, ci sarà anche il lancio della seconda “mongolfiera”. Ci si augura che il programma riesca a coinvolgere con efficacia anche i giovani (sempre più estranei alle tradizioni popolari e alla vita attiva del paese) e che le iniziative possano innescare un orgoglioso senso di appartenenza e far rivivere le strade e le piazze della città.

 

Il programma predisposto dal Comitato Feste Patronali:

Solenni Festeggiamenti in onore dei Santi Patroni
SAN ROCCO e SAN NICOLA da Tolentino
21 – 22 – 23 – 24 – 25 Settembre 2012

PROGRAMMA RELIGIOSO

DOMENICA 23 SETTEMBRE (Chiesa Matrice)
S.Messe ore 8,00-12,30-19,00.
Ore 10,00 “Messa Solenne” con la partecipazione delle autorità civili e militari;
a seguire Processione “di Gala” con la venerata Immagine di SAN ROCCO “Compatrono di Modugno”.

LUNEDI’ 24 SETTEMBRE (Chiesa Matrice)
S.Messe ore 8,00-19,30.
Ore 10,00 “Messa Solenne” in onore di San Nicola da Tolentino concelebrata dai Parroci di Modugno e con la partecipazione delle autorità civili e militari.
Ore 16,30 Processione “di Gala” con la venerata Immagine di SAN NICOLA da Tolentino e cerimonia della “Consegna delle Chiavi della Città” al SANTO PATRONO.

DOMENICA 23 SETTEMBRE
(Festa esterna di SAN ROCCO)
ore 8,00 Lancio di Bombe “Diana”.
ore 9,00 Giro per le vie della Città del Complesso Bandistico – Orchestra di Fiati “S.Cecilia” Città di MODUGNO e Bassa Musica Città di Carbonara.
ore 10,00 e ore 18,30 (P.zza Sedile)
Gran Concerto Bandistico Lirico/Sinfonico “Apulia’s” Città di RUVO DI PUGLIA direttore M°Pino Caldarola.
ore 13,00 “GIOCHI PIRICI” e Lancio della “MONGOLFIERA”.

LUNEDI’ 24 SETTEMBRE
(FESTA PATRONALE)
ore 8,00 Lancio di Bombe “Diana”.
ore 9,00 Giro per le vie della Città del Complesso Bandistico – Orchestra di Fiati “S.Cecilia” Città di MODUGNO e Bassa Musica Città di Carbonara.
ore10,00 e ore 20,30 (P.zza Sedile)
Gran Concerto Bandistico “B.Abbate” Città di BISCEGLIE direttore M°Dominga Damato.
ore 17,00 (circa) Alla “Consegna delle Chiavi”; “GIOCHI PIRICI” e Lancio della “MONGOLFIERA”.

Martedì 25 Settembre
(Giornata dedicata a Grandi e Piccoli)
ore 18,00 (P.zza Sedile) Spettacolo di “Artisti di Strada”, premiazione “Quadrangolare di Calcio” e Spettacolo Musicale della Scuola di Canto “ALBA DE VITO”.
ore 21,30 (Contrada “Lamarisotti”)
II° TROFEO PIROTECNICO “San Rocco e San Nicola da Tolentino” – Grandiosa Gara Pirotecnica tra le rinomate ditte:
BRUSCELLA Bartolomeo da Modugno (Ba)
BRUSCELLA R.& PELLICANI R. da Modugno (Ba)
F.lli DI CANDIA da Sassano (Sa)
DI MATTEO Luigi da Sant’Antimo (Na)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.