Protocollo d'intesa tra UPSA e il Consolato Senegalese

Il giorno venti preso la biblioteca comunale si è tenuto un’incontro tra i rappresentanti della Confartigianto UPSA e il Console Onorario dei senegalesi in Puglia, con la  partecipazione dei senegalesi qui residenti. L’ evento si colloca in un programma a largo raggio che vede altre realtà come quella di Lecce, Manfredonia, Foggia e la stessa Bari già con protocolli simili, consolidati è funzionanti.

Detto protocollo d’intesa fra la Confartigianato UPSA di Modugno  e il Console Onorario Navach nell’apertura di uno sportello a cui possono accedere in loco i senegalesi, che nella nostra città sono residenti storici, per pratiche inerenti al lavoro, accesso al microcredito, rilascio di permessi per occupazione di suolo pubblico in occasioni di fiere e mercati e tutte quelle problematiche di cui la Confartigianto si occupa. Il console, nel suo intervento, ha sottolineato, la disponiblità a breve poter anche effettuare il rinnovo del passaporto direttamente a Bari, preso la sede del Consolato.

I senegalesi qui residenti, sono tutti o quasi tutti lavoratori autonomi, quindi produttori di se stessi si e detto l’importanza che questo sportello assume nella vita lavorativa degli operatori senegalesi. Inoltre, è stato evidenziato, come i senegalesi qui residenti non abbiano un’associazione che li rappresenti. Si è anche discusso dell’opportunità di crearne ex novo un’associazione allo scopo di avere una rappresentanza legale costituita, che faccia da garante fra l’UPSA, il consolato e l’utenza per risolvere una serie di problemi, senza doversi spostare a Bari.

La Confartigianto di Modugno, metterà a disposizione le sue strutture sul territorio a tal fine. Si è fatto cenno al diritto al voto nelle kermesse a livello amministrativo locale, di poter accedere per coloro che ne abbiano i requisiti alle proxime amministrattive, alla luce che i senegalesi, in particolare, e gli stranieri in generale siano produttori del 11% del prodotto interno lordo (PIL). A conclusioni ci sono stati vari interventi dalla platea per chiarimenti di modi e luoghi e tempi brevi, per la realizzazione in concreto di  tale sportello.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.