Il Centro Storico assomiglia sempre più ad un colabrodo

E’ ancora allarme pioggia a Modugno. questa volta però non si tratta dei soliti allagamenti. Il problema si sposta nel centro storico di Modugno dove, di fronte al civico 20 di via Zanchi, gli abitanti del circondario lamentano l’ennesima buca del manto stradale.

In occasione del rifacimento del basolato che ha interessato via Zanchi nel 2007, la ditta appaltatrice dei lavori ha riaperto un vecchio pozzo nero per riversarvi il pietrisco e i detriti di risulta dei lavori in corso. Il problema è che però il buco non è stato sigillato adeguatamente e più di una volta, in seguito ad abbondanti piogge, si riapre creando disagi ai passanti che rischiano di farsi male e infiltrazioni di umido nelle cantine limitrofe.

Il comune ha più di una volta provveduto a coprire il buco sia con catrame che con cemento ma anche l’ultimo tentativo è fallito. I cittadini pertanto, stanchi dei numerosi interventi approssimativi che di volta in volta si sono dimostrati fallimentari, chiedono che il buco venga sigillato una volta per tutte.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.